Combattere l’indigestione prevenendola con qualche semplice regola

Combattere l’indigestione prevenendola con qualche semplice regola

0 757

deutsche journalisten dienste Bild: 34047Sono moltissime le persone che non riescono a digerire alimenti e finiscono dal medico tenendosi la pancia a causa dei vari sintomi dell’indigestione.

Gonfiore, vomito, gas, diarrea, stitichezza, sono tutti segnali che il vostro corpo vi manda per farvi capire che qualcosa non va. Attenzione, perché oltre a provocarci vari dolori l’indigestione influenza in maniera negativa l’assorbimento, da parte del nostro corpo, dei nutrienti presenti nel cibo che ingeriamo, e toglie così un importante sostentamento.

Spesso la soluzione risulta quella di usare determinati farmaci, ma prima di arrendersi e correre in farmacia pensate alle piccole accortezze che vi possono permettere di migliorare la digestione in maniera naturale, delle piccole regole che se ben seguite vi aiuteranno molto a migliorare questa fastidiosa situazione.

In primis vediamo di limitare o eliminare lo zucchero, elemento che causa molto gonfiore (così come i carboidrati), oltre che far salire il nostro peso, incentivare l’insorgenza del diabete e farci avere degli sbalzi d’umore.

Un altro alimento che si può cercare di eliminare, perché anch’esso causa gonfiori addominali e costipazione, è il glutine. Esattamente, il glutine non va eliminato soltanto in coloro che non lo tollerano, come i celiaci, ma ne è sconsigliato l’uso anche a chi ha problemi di digestione, e quindi cercate di evitare grano, orzo e segale. Liquido da tenere in considerazione come nemico è il caffè.

A questi cibi vanno preferiti il mais, il riso integrale, la quinoa, ad esempio, in generale alimenti fermentati che vedono la presenza di probiotici molto funzionali alla digestione, infatti la loro caratteristica è fornire dei batteri sani che curano e prevengono gonfiori, diarrea, costipazioni.

Ricordiamo inoltre che gran parte delle nostre patologie sono causate da un fattore invisibile ma che fa tanti danni: lo stress. Rilassarsi e respirare ogni tanto può aiutare nel gestire le conseguenze di tante tensioni accumulate, fare sport per scaricarsi, o fare yoga, tutto è benvenuto. Sappiate sempre ascoltare il vostro corpo che vi comunica delle cose importanti.