Come prevenire l’insorgenza della cellulite e limitarne l’espansione con i cibi giusti e uno stile di vita povero di vizi

imagesMaledetta cellulite, l’incubo di ogni donna, giovane o matura che sia, magra e in carne, questa condizione non fa distinzioni ed è anche per questo che la odiamo tanto!

Ma cos’è in poche parole? Tutti sappiamo come si presenta, con quei buchetti a buccia d’arancia soprattutto su natiche e cosce, ma chimicamente parlando è una reazione all’aumento delle cellule adipose e quindi un accumulo di grassi. Causata dall’azione degli estrogeni, che favoriscono la ritenzione idrica, la cellulite è una condizione prevalentemente femminile. Ma oltre a questo, un altro colpevole può essere la cattiva circolazione.

Esistono dei trucchi per prevenirla agendo dunque sulla ritenzione e sulla circolazione? Naturalmente. Si tratta di un’alimentazione corretta e uno stile di vita poco sedentario. Vediamo nel dettaglio.

Alimentazione sana: importante è avere un apporto regolare di frutta e verdura e limitare il sale, dunque fate il pieno di proteine e alimenti ricchi di ferro che favoriscono la circolazione, assieme alla vitamina C. Il drenaggio dei liquidi può essere aiutato dagli alimenti integrali, e poi sono da preferire quelli che assorbono le tossine e che sono ricchi di potassio, in particolare le carni bianche, le uova e il pesce.

Attività fisica: come ogni dieta che si rispetti anche quella per la cellulite richiede un’attività fisica che sia costante, anche senza troppo sforzo ma che sia regolare, facendo cose che possono aiutare la circolazione e ridurre l’accumulo dei grassi, accelerando così il metabolismo.

Idratazione: quando beviamo tanto eliminiamo poi i liquidi in eccesso, bere tanta acqua diventa fondamentale, almeno due litri al giorno.

Divieti: per quanto possibile bisogna limitare o eliminare definitivamente il consumo di alcool, caffè e fumo, vizi molto abusati ma che aumentano la ritenzione idrica.

Abbigliamento: fate attenzione a non indossare cose troppo attillate che potrebbero limitare la circolazione