Infissi e serramenti: 4 diversi materiali per la loro realizzazione

L’alluminio

I profili per le finestre di casa, ufficio, negozio o altro ancora possono essere realizzate con l’alluminio. Si tratta di un metallo che è resistente così da non avere problemi per vai di intemperie o scasso e, allo stesso tempo, risulta leggero così da non creare finestre troppo pesanti. L’alluminio è un metallo perciò risulta un conduttore di calore, fattore che fa diminuire la temperatura interna dato che lo scambio termico tra dentro e fuori non viene perfettamente impedito.

Il legno

Un prodotto che si usa per la produzione di infissi e serramenti è il legno che può essere considerato una valida scelta dato che è resistente e isola molto bene. Il legno è un prodotto molto bello da vedere perché ricco di sfumature, nodi e venature che si formano durante la crescita dell’albero. Ci sono diverse essenze t a cui poter scegliere quella che più piace in base al colore e non solo. È bene però fare attenzione e preferire quelle più dure che hanno maggiori possibilità di resistere alle intemperie che sono il problema principale di questo materiale.

Misto legno – alluminio

È anche possibile avere degli infissi e dei serramenti che vengono realizzati con un mix di legno e alluminio.  Si tratta di una soluzione che ha lo scopo di minimizzare i punti deboli di ogni materiale sopperendo le mancanze grazie alla combinazione con l’altro ma il costo resta comunque piuttosto alto.

Il pvc

Tra le diverse alternative presenti sul mercato, le finestre pvc a Roma sono quelle che ha vantaggi e pro innegabili. Questo tipo di prodotto è 3 volte più resistente, infatti, poiché non ha problemi per via di tentativi di scasso, eventuali incendi e anche intemperie che non rovinano la superficie. inoltre, le finestre pvc a Roma sono quelle che garantiscono un’ottima coibentazione permettendo di abbassare i consumi e rendere la caldaia più efficiente. Anche l’isolamento acustico è ben curato e si tratta di un’alterativa che ha un prezzo molto vantaggioso. Per la prima volta, è possibile risparmiare senza rinunciare alla qualità del top di gamma.