Mangiare carni (soprattutto rosse) non fa solo male alla tua salute, ma...

Mangiare carni (soprattutto rosse) non fa solo male alla tua salute, ma danneggia il nostro pianeta

0 816

senzacarneIl consumo di carne andrebbe limitato: lo dicono tutte le diete che incontrerete. Questo per favorire la vostra salute, soprattutto nel caso di carni rosse. Ma lo sapete il motivo per cui mangiare carne fa male?

Innanzitutto, quando ingeriamo questo alimento, il nostro immunitario lavora tantissimo, questo a causa di sostanze presenti come l’adrenalina animale,  l’acido urico,  la cadaverina ecc, che possono essere considerati dei veri veleni. Quando nel sangue arrivano tossine il sistema immunitario è obbligato a fare gli straordinari, la digestione è più lenta e toglie maggiori energie. Poi, L’eccessivo consumo di carne aumenta la tossicità dell’urina e quindi potrebbe sovraccaricare l’attività dei reni, tutto questo per colpa del citato in precedenza acido urico. Dopo il consumo di carne, il battito cardiaco aumenta dal 25% al 50%, perché le proteine animali sovraccaricano anche il lavoro del cuore. Una dieta ricca di carne sarebbe anche responsabile di patologie come diabete e l’obesità.

Tutto ciò è confermato da studi scientifici e basato su ricerche decennali.

Ma oltre alla salute c’è un altro fattore che ultimamente ha fatto scalpore, ed è il fatto che diminuire il consumo di carne potrebbe salvare il nostro pianeta. Come? Sembra che il settore alimentare sia colpevole di aumentare le emissioni di gas serra di anno in anno, infatti si stima un ulteriore aumento dell’80% entro 35 anni. E allora le terre coltivate saranno aumentate del 42% e l’uso di fertilizzanti del 45%, e non parliamo della deforestazione che ne conseguirà! E poi che dire, le risorse non sono sicuramente infinite!

Si è calcolato che per evitare questo problema le persone dovrebbero mangiare non più di due porzioni di carne rossa in una settimana, e assieme a questa accortezza limitare anche il consumo di latticini. Parlando di terreno: sembra che una dieta vegetale richieda molto meno terreno agricolo necessario rispetto a quella che coinvolge carne e latticini, precisamente un terzo.

Come possiamo dunque evitare queste emissioni? Sprecare meno cibo è sicuramente un inizio, partire con una dieta a base vegetale e se proprio con un po’ di carne bianca.

Insomma: che sia per la tua salute o la salute del nostro pianeta il consiglio è meno carne consumi, meglio stai!