Scoprire le proprietà funzionali ed utilizzare gli oli essenziali,degli amici naturali della nostra salute e bellezza

oli-essenziali1Quando non stiamo fisicamente bene, spesso ricorrere ad un medicinale diventa la scelta più veloce e comoda da fare, e così facendo non pensiamo mai al fatto di poter avere in casa nostra dei metodi più naturali che possono aiutarci a stare meglio, ma non solo per quanto riguarda un mal di testa, allergie, bensì molte altre cose.

Parliamo dunque degli oli essenziali, sostanze estratte da diverse piante aromatiche: in casa nostra ne abbiamo almeno uno, lo si usa nella maggior parte dei casi per profumare gli ambienti, ma siete a conoscenza di tutte le proprietà che ha un olio essenziale e di quanto ci può essere utile per piccoli trucchi di salute e bellezza?

Proviamo dunque a vedere quali caratteristiche ha ognuno degli oli più usati.

Tea tree oil: è l’olio dell’albero del thè, molto usato per lenire gonfiori e rossori, soprattutto di brufoli.

Olio di sandalo: utile per attenuare le cicatrici, può essere usato anche per allontanare piccoli insetti come formiche, ed è un vero trattamento di bellezza per i capelli perché li rende lucidi, se strofinato sulla chioma asciutta.

Olio di lavanda: il migliore olio calmante in circolazione, aiuta a rilassarsi, si possono versare alcune gocce sul cuscino per conciliare il sonno. Aiuta a non far screpolare le labbra ed elimina abbastanza la forfora. Utile anche per le punture di insetto, ad esempio la zanzara, perché sgonfia e allontana l’animale.

Olio di camomilla: il miglior rimedio per chi soffre di allergie cutanee. Combatte l’insonnia.

Olio di citronella: aiuta memoria e concentrazione se viene inalato, aiuta a rilassare la pelle e renderla più elastica (non usarlo se ci si espone al sole!).

Olio di rosa: può essere di vero aiuto, se mischiato con altri oli vegetali, ad alleviare il dolore dato dai crampi mestruali, utilizzandolo nella zona.

Come possiamo vedere gli oli essenziali sono degli utili alleati per diverse esigenze, bisogna sempre ricordarsi però di non usarli mai puri sulla pelle, ma mischiarli in altri oli vegetali come quello di mandorle, di jojoba, ad esempio.