Spezie ed erme aromatiche in tavola: come combinarle con gli alimenti quotidiani...

Spezie ed erme aromatiche in tavola: come combinarle con gli alimenti quotidiani e quali proprietà hanno

0 623

imagesQuale miglior soluzione per esaltare i sapori in tavola se non le erbe aromatiche? Usatissime in cucina a questo scopo, esse hanno anche molte proprietà benefiche di cui non tutti sono a conoscenza.

Siete in grado di abbinare le spezie e le particolari erbe aromatiche che troviamo in cucina agli ortaggi che prepariamo? No? Eccovi allora qualche piccolo consiglio fuori dal gregge per le verdure più comuni.

Carote: quanti di voi le preparano al vapore da usare come contorno? Oppure crude con qualche goccia di succo di limone? Adesso le potrete fare con un pizzico di curcuma accompagnato da pepe nero. La curcuma ha proprietà antitumorali e antiossidanti, e migliora il funzionamento di stomaco e intestino.

Patate: per questo tubero che spesso non manca in tavola, si consiglia la paprica (tipico accostamento nella cucina ungherese), oppure in alternativa i semi di cumino (questo invece tipico della tradizione indiana), soprattutto quando sono cotte al vapore ma vanno bene anche per quelle più tipiche al forno.

Broccoli: usati sia come contorno che condimento, si sposano perfettamente con l’aneto, un’erba che elimina i gas intestinali. Buona anche la menta e la noce moscata.

Fagiolini: abbinamento un po’ particolare ma d’effetto, i fagiolini possono essere serviti con un pizzico di chiodi di garofano in polvere, questi ultimi hanno effetti positivi per l’apparato digerente e proprietà antinfiammatorie.

Spinaci: l’alimento preferito di Braccio di Ferro apprezza molto il pimento, conosciuto meglio come pepe garofanato, che ha un sapore misto di chiodi di garofano, cannella e noce moscata. Ottimo contro coliche addominali e gonfiori.

Melanzane: molto spesso vengono preparate alla griglia, in questo caso aggiungeteci delle foglie di coriandolo, per un gusto forte. Esso vi aiuterà contro le difficoltà digestive. Se amate il delicato invece, optate per il basilico fresco tritato, elemento che favorisce l’appetito.

Zucchine: usate particolarmente per i sughi, una volta tritata può essere abbinata a foglie di mentuccia, o nepetella, erba che presenta un leggero odore di menta ed è un ottimo rimedio ai disturbi gastrointestinali.